Parliamo di Feedback, mi piacerebbe avere un tuo parere in merito…

Sei un Disastro, Non hai capito niente, Sei un buono a nulla!!

Frasi di questo tipo mi fanno pensare a tutto, tranne che a una critica costruttiva! Dubito fortemente che obiezioni di questo tipo aiuteranno una persona a migliorarsi.Ogni volta che una frase come questa viene pronunciata si corre il rischio di andare a minare l’autostima di una persona, creando una situazione bloccante.

Qualunque percorso tu decida di compiere,

c’è sempre qualcuno a dirti che stai sbagliando.

Ci sono sempre difficoltà che sorgono e che ti inducono a credere che i tuoi critici abbiano ragione.

THE SECRET LIFE OF WALTER MITTY

Sfortunatamente tutto questo è all’ordine del giorno. Siamo arrivati al punto che molte persone ne sono ormai convinte e preferiscono non osare rinunciando in partenza.

Purtroppo però, come diceva Aristotele, a fare così il rischio che si corre è alto:

“Per evitare le critiche: non fare niente, non dire niente, non essere niente.”

Noi di Very Personal Consulting più che parlare di critiche siamo abituati a parlare di Feedback e il nostro punto di vista è ben diverso.

Ognuno di noi nella propria mente ha idee, intuizioni, progetti e sogni e per poterli realizzare sarà necessario crederci, osare e mettersi in gioco, preventivando quelle che saranno le difficoltà e preparandosi a ricevere anche qualche critica.

Quando queste arriveranno dovrai essere pronto a non giudicarle per come ti faranno sentire, ma a sfruttale per quello che ti potranno dare in termini di crescita personale.

A causa dell’eccessiva cattiva abitudine a criticare senza motivo e senza regole, potrebbe nascere un dibattito infinito a proposito di quanto sia corretto avanzare una critica ed è per questo che noi preferiamo concentrarci su come il nostro feedback può aiutare gli altri a migliorarsi, astenendoci dal giudicare.

Per noi il Feedback è uno strumento di crescita potentissimo che ha la capacità di mettere in evidenza le nostre carenze. Può aiutarci a migliorare e come tutti gli strumenti, per utilizzarlo al meglio, ti devi allenare.

Per questo esistono delle regole semplici e precise che ti permettono di arrivare al tuo interlocutore senza correre il rischio di ledere la sua autostima e ottenere al tempo stesso le risposte che vuoi.

Ti piacerebbe conoscere una delle strutture efficaci di feedback? Allora vieni a scoprirle mercoledì sera all’Aperitraining di Very Personal Consulting.

In attesa di incontrarci presto vi lascio con una frase che mi è sempre piaciuta e che vorrei condividere con tutti voi:

“Rispettare qualcuno significa desiderare che l’altro cresca e si sviluppi per quello che è”.

A presto.

Alessandro